Non si può negare il fatto che il biossido di carbonio svolge un ruolo importante nel tuo acquario. Altrettanto vitale è la necessità di avere livelli equilibrati di esso. Se si inietta troppo o troppo poco, si può solo guardare in agonia mentre tutte le piante e il pesce periscono. Se colpisci quel punto debole, però, puoi meravigliarti ogni volta che vuoi mentre i pesci e le piante prosperano, brillano e prosperano nel loro piccolo, ma squisito mondo acquatico.






La difficoltà nell'integrazione dell'anidride carbonica negli acquari con piante vive è che tali piante rilasciano anche detto gas in determinati momenti della giornata. Se questo viene lasciato deselezionato, ciò potrebbe causare un accumulo di anidride carbonica, che potrebbe minacciare i livelli di ossigeno del serbatoio, portando così alla morte del pesce, oltre a disturbare l'equilibrio del pH dell'acquario. Un altro problema è che alcune piante vive non sopravvivono in un acquario senza livelli di anidride carbonica superiori ai normali. Dopo tutto, i tre fattori principali che dovresti sempre tenere presente se vuoi che le tue piante acquatiche crescano e prosperino correttamente sono i nutrienti, l'illuminazione e, naturalmente, la distribuzione di anidride carbonica.

Cosa farà un diffusore CO2 per My Fish Tank?

È qui che entra in gioco un diffusore CO2. Questi diffusori sono fondamentalmente quelli che hanno il compito di aiutare l'anidride carbonica a dissolversi meglio negli acquari. Dopotutto, se si inietta direttamente l'anidride carbonica nell'acqua, è probabile che si formino solo come bolle e non si mescolino prontamente e in modo ottimale con l'acqua.

A seconda del diffusore che si sta usando, questo attrezzo elegante di solito lo fa interagendo con l'acqua e gli consente di assorbire facilmente il biossido di carbonio, il che rende possibile che il detto gas rimanga nell'acqua per periodi prolungati. Il processo mediante il quale i diffusori interagiscono con l'acqua è chiamato agitazione, che, semplicemente, è l'atto di miscelare l'anidride carbonica con l'acqua nell'acquario.

I tipi più efficienti di diffusori sono di solito quelli che vengono in forme a spirale, noti anche come sistemi di deflettori. Sono progettati come tali al fine di ritardare l'iniezione di anidride carbonica nella vasca dei pesci, rendendo più facile la regolazione. Ci sono anche diffusori a campana che mantengono l'anidride carbonica nelle loro strutture a forma di campana per assicurarsi che il gas venga diffuso nel miglior modo possibile. C'è anche un tipo speciale di diffusore CO2 che viene utilizzato per abbassare anche i livelli di pH dell'acqua. Questi sono di solito installati se ci sono dei coralli nell'acquario che hanno bisogno di iniezioni di calcio.

Naturalmente, questi sono tutti fatti sulla base delle iniezioni di anidride carbonica suggerite che il tuo acquario ha bisogno. E, in base ai fatti sopra riportati, non esistono due acquari che abbiano lo stesso fabbisogno di anidride carbonica. Questo è il motivo per cui è meglio consultare gli esperti per primi su questa specifica molto importante. Molti proprietari di acquari commettono questo errore comune, che si traduce in una notevole crescita stentata delle piante e, se non viene affrontata, potrebbe addirittura portare alla morte.